Salta al contenuto principale

Rende, molestie sessuali a due studentesse
nel giro di poche ore: si pensa a un maniaco

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

COSENZA – Riaffiora l'ombra di un maniaco a molestare le studentesse a Rende, la cittadina che ospità il campus universitario alle porte di Cosenza. E' una doppia tentata violenza sessuale quella che è stata denunciata ieri sera, secondo quanto riferisce l'Agenzia Agi. I fatti sono avvenuti nella stessa area della città. Le vittime sono due giovani universitarie, di 22 e 23 anni, che sono state avvicinate da un uomo e palpeggiate. 

I due episodi sono avvenuti a distanza di circa due ore uno dall’altro, ma si pensa che si possa trattare dello stesso uomo che si sarebbe reso protagonista di entrambi i fatti. Le due ragazze, infatti, avrebbero descritto ai carabinieri un uomo di circa 35 anni, che comunque sarebbe stato ripreso da alcune telecamere. Le indagini sono ora affidate ai carabinieri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?