Salta al contenuto principale

Carabinieri sequestrano a Zungri
una sala scommesse abusiva

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

VIBO VALENTIA – I carabinieri della Stazione di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, guidati dal maresciallo Dario Randazzo, hanno sequestrato nel centro del paese una sala giochi, con annessa sala da biliardo, utilizzata quale centro di scommesse clandestine on line. Al contempo, i militari dell’Arma hanno deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria il gestore della sala, R.A., 20 anni, di Zungri. 

Secondo le indagini, la sala giochi, ubicata in via Mattia Preti, sarebbe stata meta di numerosi scommettitori, invogliati dalle quote abbastanza elevate delle scommesse. Nel giro di un mese quello odierno è il secondo centro di scommesse clandestino che viene scoperto dai carabinieri a Zungri. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?