Salta al contenuto principale

Rapinano prostituta in casa
Arrestati 2 minorenni a Reggio

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

REGGIO CALABRIA - Due minori sono stati arrestati dalle Volanti con l’accusa di rapina aggravata in abitazione in concorso. Gli agenti della Squadra Volante diretta dal vice questore aggiunto Giuseppe Giliberti hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip del Tribunale dei minori di Reggio Calabria. L’indagine è scaturita dalla denuncia di una prostituta, la vittima della rapina. Lo scorso 18 marzo, cinque giovanissimi armati di pistola hanno fatto irruzione nell’abitazione della donna, rapinandola dopo averla legata e imbavagliata. 

L’attività investigativa svolta dalle stesse Volanti e dagli uomini della Squadra Mobile diretta dal primo dirigente Gennaro Semeraro e gli accertamenti svolti dal personale del Gabinetto regionale di Polizia Scientifica diretto dal vice questore aggiunto Diego Trotta, hanno fatto emergere responsabilità a carico di due giovanissimi, reggini, nonchè di individuare gran parte dei 5 responsabili.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?