Salta al contenuto principale

Treni soppressi a Cosenza
Mattinata di caos in stazione

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

COSENZA - Due treni soppressi stamani a Cosenza hanno creato lo scompiglio ed il disappunto tra i viaggiatori che alle 8:26 avrebbero dovuto prendere, a Paola, la Freccia Argento diretta a Roma. Soppresso senza alcun preavviso il treno Cosenza-Paola delle 7:50, per il quale si è appreso, successivamente, che fosse legato a motivi inerenti un guasto in galleria da parte di un locomotore, il personale della stazione bruzia ha invitato i passeggeri ad attendere il regionale diretto a Sibari che, nonostante i quindici minuti di ritardo già annunciati, avrebbe comunque consentito di prendere la coincidenza. Tutti in attesa a guardare increduli la pioggia battente ed a commentare i pendolari del mattino: rom che da Cosenza usano il treno per “andare a lavorare” chiedendo l’elemosina lungo le strade dei paesi costieri. L’altoparlante dalla voce deformata annuncia qualcosa, la campanella suona ma del treno, il secondo, neanche l’ombra.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?