Salta al contenuto principale

Cosenza, i sindacati sul piede di guerra
Dipendenti della Provincia in agitazione

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

COSENZA – Lo stato di agitazione dei dipendenti della Provincia di Cosenza è stato proclamato dai sindacati. «L'assemblea della Rsu della Provincia di Cosenza – è scritto in una comunicazione inviata alla Commissione nazionale garanzia diritto allo sciopero, ai Prefetti di Catanzaro e Cosenza ed ai Presidenti della Regione e della Provincia – è allarmata per la situazione creditizia creatasi tra la Provincia di Cosenza e la Regione Calabria, che non permetterà più, dal prossimo mese di maggio, all’ente Provincia, di anticipare il pagamento degli stipendi ai propri dipendenti, pertanto la stessa proclama lo stato di agitazione. Per tali motivi – è scritto nella comunicazione firmata da Fp Cgil, Fp Cisl, Fpl Uil, Csa e Rsu – vi invitiamo ad indire il tentativo obbligatorio di conciliazione onde evitare ulteriori iniziative di protesta da parte del personale provinciale». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?