Salta al contenuto principale

'Ndrangheta, il pm della dda chiede
6 anni e 8 mesi per giovane affiliato

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

VIBO VALENTIA – Sei anni ed otto mesi per associazione mafiosa. Questa la pena richiesta dal pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, Simona Rossi, nei confronti di Antonio Carà, 20 anni, di Filandari, in provincia di Vibo Valentia, al termine del processo celebrato con rito abbreviato che si sta svolgendo dinanzi al gup distrettuale. Carà, coinvolto nell’operazione antimafia denominata «Ragno», è accusato di aver avuto il ruolo di esecutore degli ordini impartiti dai vertici del clan Soriano di Filandari. La scleta del rito abbreviato comporta per l'imputato la possibilità di beneficiare di un sconto di pena fino ad un terzo in casa di condanna.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?