Salta al contenuto principale

Rossano, arrestato un truffatore
Si fingeva agente riscossione crediti

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

ROSSANO (CS) – Approfittando dei crediti maturati da parte di alcune società, un uomo aveva trovato un modo di raggirare i debitori. I carabinieri di Rossano hanno arrestato in flagranza di reato per truffa continuata D.C.F., 30 anni, di Mendicino, nel Cosentino, incensurato. L’uomo, ex dipendente di una società di recupero crediti, in più occasioni era riuscito fraudolentemente a farsi consegnare da un cittadino rossanese varie somme di denaro per un totale di circa diecimila euro, spacciandosi per un riscossore dipendente di una società di recupero crediti con il quale la vittima aveva situazioni debitorie.

All’ennesima richiesta di danaro la vittima l’ha denunciato ai carabinieri, che hanno avviato le indagini riuscendo ad appurare le presudente responsabilità del trentenne. E ieri hanno fatto scattare la trappola, organizzando un’ennesima consegna di denaro, da 3 mila euro, della vittima. Dopo la convalida dell’arresto D.C.F. è stato rimesso in libertà in attesa del processo. I carabinieri indagano per individuare le altre vittime della truffa ed eventuali complici dell’arrestato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?