Salta al contenuto principale

Aeroporto dello Stretto, a marzo
registrato boom di passeggeri

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

REGGIO CALABRIA – Manca ancora la conferma ufficiale del report che ogni mese viene pubblicato da parte di Assaeroporti ma, almeno secondo i dati ufficiali della stessa società di gestione dell'aeroporto reggino, il mese di marzo appena conclusosi dovrebbe far registrare una buona ripresa in termini di traffico passeggeri. 

Lo si apprende da una nota della Sogas, la società di gestione dello scalo: «Dal confronto con i dati dei relativi periodi del 2012 – si legge – emerge che, dopo un avvio incerto del primo mese dell’anno (meno 7,52% rispetto a gennaio 2012), il numero dei passeggeri continua ad aumentare passando dal più 5,25% del mese di febbraio al ben più confortante più 8,56 del mese di marzo». 

Sono 41.367 infatti i passeggeri che hanno scelto di volare da e per l’Aeroporto dello Stretto nel solo mese di marzo. Nel mese di febbraio 2013, per i 38 aeroporti italiani monitorati da Assaeroporti, si segnalava una riduzione del traffico passeggeri pari al 3,78%, corrispondente a 326.346 passeggeri in meno rispetto allo stesso mese nel 2012. Il 68% degli aeroporti ha visto diminuire il proprio traffico passeggeri e, nello specifico, sono stati 8.296.627 i passeggeri transitati negli scali aeroportuali italiani per un totale di 89.548 movimenti (meno 9,65% rispetto allo stesso periodo 2012). Il traffico nazionale e Ue segnano flessioni a doppia cifra (rispettivamente -16.83% e -18,63%) aggravate dalla depressione del traffico extra-UE (meno 7.29%). «La forte contrazione dei movimenti (meno 9.64%) - commentano da Sogas - è prova evidente di un settore in difficoltà. Il rosso è una costante per tutte le categorie monitorate. Si rileva infatti un -5,31% per gli aeroporti con traffico superiore a 10 Mln; meno 2,95% per la classe di aeroporti con traffico compreso tra10 e 5 Mln; -10,93% per gli aeroporti con traffico tra 1 e 5 mln e un meno 12,83% per quelli con traffico inferiore a 1 mln».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?