Salta al contenuto principale

Caulonia, anziana rapinata in casa
Carabinieri arrestano 2 persone

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

REGGIO CALABRIA – Due persone, accusate di aver rapinato una donna anziana nella sua anitazione, sono state arrestate dai Carabinieri a Caulonia Marina, nel reggino. Si tratta di Damiano e Domenico D’Agostino, di 27 e 39 anni, il primo di Siderno, l’altro di Caulonia. 

Il colpo di cui sono accusati è avvenuto il 23 marzo scorso, tra le ore 19 e le ore 19.30, quando alcuni malviventi, con il viso travisato da passamontagna, dopo aver bussato alla porta d’ingresso dell’abitazione di un’anziana donna, si erano fatti aprire la porta con uno stratagemma entrando nell’appartamento. Uno dei malviventi, armato di coltello, aveva bloccato la vittima, strappandole una collana dal collo ed un paio di orecchini, il complice, dopo aver messo a soqquadro le varie camere, si era impossessato di altri monili, di 500 euro in denaro contante e della carta bancoposta con il relativo codice pin ed il libretto della pensione. 

Le indagini avrebbero portato gli inquirenti ad identificare i due arrestati. Da qui l’emissione di un’ordinaza di custodia cautelare nei loro confronti. Gli arrestati, espletate le formalità di rito sono stati condotti nella casa circondariale di Locri. L’attività dei carabinieri non è conclusa. Sono infatti al vaglio altre rapine commesse negli ultimi mesi nella zona di Caulonia Marina e Stignano, che hanno avuto come vittime anche negli altri casi anziani. Non si esclude che i due arrestati abbiano avuto l’appoggio di complici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?