Salta al contenuto principale

Falso finanziere arrestato a Reggio Calabria
Truffava utilizzando un tesserino contraffatto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

REGGIO CALABRIA – Si spacciava per finanziere al fine di compiere truffe, esibendo un falso distintivo. L'uomo, M.D.B., di 46 anni, orignario di Lentini (Sr) è stato denunciato per truffa e possesso di segni distintivi contraffatti da gli uomini del Gruppo della Guardia di Finanza di Locri. L’uomo è stato smascherato su segnalazione del proprietario di un bad and breakfast, dove il truffatore si era recato chiedendo la disponibilità di una stanza per una notte e presentandosi come appartenente alla Guardia di Finanza, mostrando un porta tessera con i segni distintivi del Corpo ed un tesserino di colore bianco con una sua foto. Gli inquirenti hanno perciò predisposto ed effettuato appostamenti e pedinamenti accertando che il finto finanziere aveva più volte fatto uso del falso tesserino di servizio al fine di raggirare numerose persone che, ignare della truffa, ritenevano di avere a che fare con un appartenente al Corpo della Guardia di Finanza. All’uomo, fra l’altro, è stato sequestrato un biglietto del cinema acquistato con le agevolazioni riservate ai militari. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?