Salta al contenuto principale

Reggio, resti umani in auto abbandonata
L'auto, una Smart, ritrovata in fondo al porto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

REGGIO CALABRIA – Vi sono resti umani all’interno dell’automobile rinvenuta dai vigili del fuoco nelle acque del porto di Reggio Calabria. L’automobile, una Smart, è quella dell’imprenditore Francesco Calabrò, trentenne titolare della «Edil Sud», scomparso dal 2006. Il 9 ottobre del 2006, alle ore 14, uscì di casa per andare al bar, da quel momento si persero le sue tracce. I vigili del fuoco sono ancora al lavoro per recuperare l’automobile dall’acqua.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?