Salta al contenuto principale

Multe e denunce a Crotone
Controlli carabinieri in città

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

CROTONE - Venti sanzioni al Codice della strada, per un totale di oltre 3.000 euro e 30 punti di patente decurtati, ma anche la denuncia di un giovane a cui è stata ritirata anche la patente dal momento che è stato sorpreso alla guida in stato di ebbrezza con un tasso alcolemico di quasi tre volte superiore a quello consentito. E' questo il bilancio del controllo straordinario del territorio effettuato dai carabinieri del Comando provinciale di Crotone, con l'intervento delle compagnie di Crotone, Petilia Policastro e Cirò Marina. Il servizio è stato effettuato dal pomeriggio del 24 aprile e fino a notte inoltrata, con l'impiego di oltre 60 militari. Sono stati controllati circa 160 veicoli e oltre 300 persone. Evidenziati diversi comportamenti pericolosi da parte degli automobilisti, quali l'uso del cellulare alla guida, il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e la mancanza dell'assicurazione.

L'attenzione è stata rivolta, in particolare, alla zona del lungomare di Crotone, frequentata da tantissimi giovani provenienti da tutta la provincia ma anche dal cosentino. Per questo sono state predisposte mirate perquisizioni personali e controlli ad esercizi pubblici. Controlli sono stati effettuati anche in alcune aree periferiche, frequentate abitualmente da prostitute straniere che sono state identificate. 
Le attività sono state coordinate dal comandante del Reparto operativo provinciale, il maggiore Domenico Menna, coadiuvato dal capitano Antonio Mancini, comandante della Compagnia di Crotone, e dal tenente Marco Currao, comandante del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?