Salta al contenuto principale

Rapina ad ufficio postale nel Cosentino
Parte la caccia all'uomo in tutta l'area

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

COSENZA – Una rapina è stata portata a termine questa mattina nell’ufficio postale di San Vincenzo la Costa, in provincia di Cosenza. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il colpo sarebbe stato messo a segno da almeno due persone che hanno sfondato la vetrata dell’ufficio con una mazza. L’autovettura utilizzata dai malviventi è stata rinvenuta poco distante dal centro abitato del paese. Il territorio è presidiato con una vera e propria «caccia all’uomo» messa in atto dalle forze dell’ordine. In corso la quantificazione del bottino. 

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la banda è fuggita a bordo di una Fiat Uno di colore bianco. Sembra possano essere stati tre i rapinatori centrati in azione. I tre hanno poi abbandonato l'auto, che e' stata subito ritrovata a poca distanza, per proseguire, presumibilmente, a bordo di una vettura "pulita". Il bottino e' di soli 2500 euro. Ma i rapinatori avrebbero dimostrato molta esperienza. Uno di loro ha aspettato in auto, con il motore acceso. Gli altri due hanno minacciato una cassiera e hanno rotto un vetro con una mazza ferrata. Arraffato il bottino, sono fuggiti all'esterno. Dove uno di loro ha poi dovuto spostare personalmente un furgone che era stato abbandonato da un autista con le chiavi inserite, non appena si era capito che nella zona c'era in atto una rapina. Tra il fuggi fuggi generale, i tre rapinatori sono poi spariti. Adesso e' caccia all'uomo in tutta la provincia di Cosenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?