Salta al contenuto principale

Scossa di magnitudo 3.4 sulla costa tirrenica
Tremano case anche nell'area urbana cosentina

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

UNA forte scossa di terremoto è stata avvertita in serata in Calabria. In particolare, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato il movimento tellurico nel distretto sismico della costa calabra occidentale con una magnitudo 3.4 e una profondità di 31,8 chilometri. La scossa è stata avvertita alle 22,41 tra le province di Vibo Valentia, Cosenza e Catanzaro, soprattutto sulla fascia tirrenica. Ma le case hanno tremato anche nell'area urbana cosentina.

I comuni più vicini all'epicentro, compresi entro un raggio di dieci chilometri, sono stati Amantea, Belmonte Calabro, Fiumefreddo Bruzio, Longobardi e San Pietro in Amantea, tutti in provincia di Cosenza. Non si segnalano, al momento, danni a cose o persone, ma c'è stata paura tra la gente.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?