Salta al contenuto principale

Carabinieri soccorrono donna dopo incidente
e vengono travolti da un'auto, feriti nel vibonese

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

VIBO VALENTIA - Un’auto dei carabinieri della Compagnia di Tropea accorre per prestare soccorso ad un’altra autovettura guidata da una donna, ed andata a finire in una cunetta, ma viene investita e tamponata da una Fiat Punto guidata da un giovane che procedeva a forte velocità e che rimane a sua volta ferito. Questo quanto accaduto lungo la Statale 522 che da Vibo Marina porta a Tropea, in località "San Nicola", nei pressi della Marina di Zambrone, dove una Renault Clio alla cui guida vi era una donna di Vibo Valentia, per cause ancora in fase di accertamento, è andata a finire in una cunetta. 

Sul posto si sono, quindi, precipitati i carabinieri diretti dal maresciallo Biagio Scaccia, ma dopo aver parcheggiato l’auto di sevizio per prestare soccorso alla donna, si sono visti piombare addosso una Fiat Punto guidata da un giovane di Briatico. I militari dell’Arma sono riusciti a non farsi travolgere, ma è stato necessario allertare i medici del 118 per soccorrere sia la donna che l’automobilista alla guida della Punto. Sul posto è, quindi, intervenuta per gli ulteriori rilievi anche la polizia. I due feriti sono stati dichiarati guaribili in dieci giorni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?