Salta al contenuto principale

Nuovo viaggio della speranza nel reggino
Giunti 71 immigrati, ci sono donne e bambini

Calabria

Chiudi

Un barcone di immigrati

Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

PALIZZI (Reggio Calabria) - Settantuno migranti sono sbarcati la scorsa notte sulla spiaggia di Spropoli, frazione del comune di Palizzi, in provincia di Reggio Calabria. Le forze dell’ordine, e in particolare i carabinieri della Compagnia di Bianco diretta dal capitano Francesco Donvito, sono state allertate da cittadini intorno alla mezzanotte. I migranti dicono di essere di nazionalità siriana e palestinese, tra loro vi sono undici minori accompagnati e una decina di donne, due delle quali in stato di gravidanza sono state ricoverate in via precauzionale all’ospedale di Locri, così come due minori affetti da influenza. L’imbarcazione a bordo della quale sono giunti, lunga 18 metri, si è arenata sulla spiaggia di Spropoli. I migranti saranno accolti al palazzetto dello sport di Palizzi. 

C'è stata una vera e propria gara di solidarietà a Palizzi, nel reggino, per assistere i 71 immigrati sbarcati stamane. Dai primi racconti è emerso che l’imbarcazione è partita dalle coste della Grecia una settimana fa. I migranti avrebbero pagato agli scafisti una somma variabile dai 1.500 ai 3.000 euro. Prima della partenza sarebbero stati nascosti per alcuni giorni e durante il viaggio gli è stato impedito di mangiare e bere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?