Salta al contenuto principale

Topo d'appartamenti ricercato in Romania
si nascondeva in Calabria: preso a Squillace

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

SQUILLACE (CZ)– Era stato colpito da un mandato di cattura europeo emesso dalla giustizia rumena, ed è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri in provincia di Catanzaro. 

Protagonista un operaio edile rumeno di 51 anni, Dorinel Istrati, rintracciato dai militari dell’Arma a Palermiti, un centro del catanzarese. L’uomo è accusato di aver commesso una serie di furti in abitazione commessi in Romania tra il 2009 e 2010, per un valore di svariate migliaia di euro. L’attività è scaturita dalla sinergia tra i militari della stazione di Squillace e l’ufficio Sirene del Ministero dell’Interno, impegnato nel collegamento tra le forze di polizia dei Paesi europei. Il cittadino rumeno è stato portato al carcere di Siano dove rimarrà a disposizione delle autorità giudiziarie rumene e italiane, come previsto dai trattati internazionali. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?