Salta al contenuto principale

Trema il Pollino, magnitudo 3
All'alba anche scossa in mare

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

COSENZA - Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata avvertita dalla popolazione, questa mattina, nell'area del Pollino, tra Calabria e Basilicata. Il movimento tellurico è stato registrato alle 11,26, con una profondità di 8,6 chilometri. Cinque i comuni più vicini all'epicentro: Laino Borgo, Laino Castello, Mormanno e Papasidero (in provincia di Cosenza) e Rotonda, in provincia di Potenza. L'area è la stessa interessata dallo sciame sismico che pochi mesi addietro ha fatto registrare danni alle strutture. Dopo la scossa di stamattina non ci sono, invece, conseguenze. 

In mattinata una scossa era stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel distretto della costa calabra occidentale. Il movimento, alle 6,12, ha avuto una magnitudo di 2.1, ma non ha interessato alcune centro dal momento che si è verificato in mare, di fronte la costa cosentina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?