Salta al contenuto principale

Intimidazioni nel catanzarese
Incendi a un lido e a serre

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

SANTA CATERINA JONIO (Catanzaro) - Una notte di fuoco a Santa Caterina dello jonio, in provincia di Catanzaro. A farne le spese il lido “Il Ciliegio”, situato sul lungomare di Santa Caterina marina, e di proprietà di conosciuti imprenditori del luogo. La struttura è stata cosparsa di liquido infiammabile e data alle fiamme nella zona vicino l’ingresso, causando notevoli danni. Ma nella notte delle intimidazioni, un secondo episodio è stato registrato nella cittadina.  

Ignoti hanno tagliato il plexigas posto a protezione delle serre adibite a coltura, ubicate tra l’abitato della marina e quello del centro capoluogo e di proprietà del Comune ma in affitto ad un imprenditore del luogo. I malviventi hanno divelto le pareti laterali si sono introdotti nei campi, tagliando in modo indiscriminato centinaia di piante messe a dimora e danneggiando anche le colture interne, dandogli poi successivamente fuoco. Le fiamme alte e un fumo nero e denso visibile da lontano hanno fatto scattare la macchina dei soccorsi. La telefonata con la richiesta di intervento arrivava alle 3 al centralino dei vigili del fuoco di località Caldarello di Soverato; sul posto si portava una unità con il capo squadra Antonio Sinopoli, ma il fuoco aveva già provocato migliaia di euro di danni. L'area è stata messa in sicurezza,mentre sul posto per le indagini di rito sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e quelli della compagnia di Soverato. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?