Salta al contenuto principale

Arsenale e droga rinvenuti
vicino ex caserma nel reggino

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

SAN FERDINANDO (Reggio Calabria) - Armi, munizioni e marijuana sono stati rinvenuti a San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria, dai Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro. I militari dell’Arma sin dalle prime ore della mattinata di ieri sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio. I Carabinieri, supportati dai colleghi della Compagnia Speciale e da unità cinofile del Goc di Vibo Valentia, hanno rinvenuto pistole, cartucce e marijuana, il tutto perfettamente occultato nella fitta vegetazione di un terreno recitato sulla via Rosarno, al cui interno è ubicato un manufatto che in passato ospitava la vecchia Stazione Carabinieri del paese. 

Fra il materiale rinvenuto: una pistola Bersa cal. 380 acp, perfettamente funzionante; una pistola «Glock» cal. 40 s&w modello 22, perfettamente funzionante; una pistola «Beretta» cal. 7,65, perfettamente funzionante; 245 cartucce per pistola cal. 40 s&w avvolte in diversi sacchetti di cellophane e sigillate sottovuoto; 23 cartucce per pistola cal. 7.65 mm g.f.l. avvolte in cellophane e sigillate sotto vuoto; 45 cartucce per pistola cal. 9 mm Luger g.f.l. avvolte in cellophane e sigillate sottovuoto; 20 cartucce «Fiocchi» per fucile cal. 12, caricate a pallettoni, avvolte in cellophane e sigillate sottovuoto; 3 caricatori per pistola di cui uno per cal. 9 e due per cal. 7,65; due buste in cellophane sottovuoto contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa gr. 25.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?