Salta al contenuto principale

Mistero in Piemonte: calabrese scompare con l'auto
Ritrovano il suo cadavere con un foro di proiettile

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

UN foro di proiettile al torace e un giallo che si sviluppa in Piemonte ma riguarda un uomo calabrese. Francesco Daniele, 44 anni, viveva a Crescentino - paese di ottomila abitanti in provincia di Vercelli - ma era di Fabrizia, nel Vibonese. E' suo il corpo ritrovato in in aperta campagna a Verrua Savoia (provincia di Torino), in località Rocca. 

Daniele era scomparso da casa ieri pomeriggio intorno alle 16. Si era allontanato a bordo di una golf grigia ritrovata questa mattina dai familiari vicino a un bar di Crescentino, dove l’uomo sarebbe stato visto l’ultima volta ieri sera alle 18. I parenti ne hanno denunciato stamane la scomparsa. E le ricerche non hanno tardato a dare risultati, anche se si tratta di un tragico epilogo. Il corpo di Francesco Daniele presentava il foro d'ingresso di un proiettile al torace, mentre il capo era pieno di sangue. I rilievi, però sono ancora provvisori. Così come oscura è la storia delle ultime ore dell'uomo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?