Salta al contenuto principale

Smantellata la baraccopoli della piana di Gioia Tauro
Immigrati trasferiti in un'area attrezzata

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

ROSARNO (Reggio Calabria) - E’ stata sgomberata stamani una delle due tendopoli che per tre anni ha ospitato centinaia di immigrati di origine africana impiegati nella raccolta di agrumi nella piana di Gioia Tauro e che era stata allestita nella seconda area industriale di San Ferdinando, a Rosarno. La decisione è stata presa dalla Prefettura di Reggio Calabria. Le operazioni di sgombero si sono svolte senza alcun problema. Circa 80 gli immigrati che ancora vivevano nella tende e che si sono trasferiti in un’altra tendopoli realizzata nell’inverno scorso. Le operazioni sono state coordinate da polizia e carabinieri che solo a scopo precauzionale avevano presidiato la zona. Tutta l’area, intorno alla quale l’inverno scorso era sorta anche una baraccopoli, è stata bonificata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?