Salta al contenuto principale

All'Unical le notti estive
parlano di cinema e musica

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 42 secondi

RENDE – Vivere il cinema in tutte le sue forme, gustarne le anteprime, incontrarne i protagonisti e il loro mondo e con questo confrontarsi. Il tutto condito dalla musica e dalle stelle delle notti estive rendesi. Prende il via domani in piazza Vermicelli, all’interno dello spazio antistante il Teatro Auditorium Unical, la rassegna “Cinema in Campus – Le notti di Fata Morgana”, evento organizzato dal Centro Arti Musica e Spettacolo, dal Dipartimento di Studi Umanistici, dal corso di laurea in Dams e dalla Biblioteca di Area Umanistica dell'Università della Calabria, in collaborazione con l’associazione culturale “Fata Morgana”. Una manifestazione che fino a giovedì 18 luglio animerà, a partire dalle 19.30, tutte le serate dell'Ateneo cosentino, concepito dagli organizzatori come punto di incontro fra quanti vivono il Campus e l’intero territorio. E per questo la programmazione offerta è quanto mai nutrita e variegata. Tutte le serate verranno aperte con un "Aperitivo cine-musicale" (nella serata inaugurale di domani all'opera il dj e noto promoter Fabio Nirta) e con un dj-contest all’interno del quale i dj partecipanti dovranno unire, attraverso le musiche proposte, le due anime dell’evento: il cinema e la musica. A seguire, a seconda della serata, si alterneranno non solo proiezioni, ma anche incontri con autori e registi, presentazioni di volumi e anteprime cinematografiche. Tre le rassegne previste. "Maschere italiane", a cura di Alessandro Canadè, proporrà un percorso all'interno della produzione cinematografica italiana degli ultimi anni (da Genovese a Verdone, da Nunziante ai "cinici" Ciprì e Maresco). Si vola al di là dei confini nazionali, invece con “François Truffaut, l’uomo che amava le donne”, la rassegna che ripercorrerà i grandi capolavori del maestro francese. Mentre la particolarissima “Rock in Rende” affronterà il tema del connubio tra musica e cinema riproponendo film e video musicali dei grandi gruppi rock della storia (dai Nirvana a Leonard Cohen, dai Depeche Mode a Bruce Springsteen, ma senza tralasciare, tuttavia, il "nostro" Fabrizio De André). Tanti, dicevamo, gli incontri con i protagonisti del cinema contemporaneo. Ad inaugurare la sezione "Parole di cinema" sarà, proprio domani sera alle 20.30,  Michelangelo Frammartino,  Il regista, di origini calabresi, presenterà poi "Le quattro volte" e "Il dono", film grazie ai quali è diventato uno degli autori italiani più premiati al mondo. Entrambe le pellicole hanno, infatti, ottenuto numerosi riconoscimenti sia di critica che di pubblico, in numerosi festival italiani, ma soprattutto all’estero. Ma l'evento di punta è senza dubbio l'incontro di domenica 7 luglio, quando l'Unical accoglierà Neri Parenti (e insieme a lui ci sarà Lillo di Lillo e Greg) e gusterà a seguire le proiezioni di "Colpi di Fulmine" e "Natale a Rio". All’interno dell’area di "Campus in cinema" oltre al punto ristoro, sarà allestito un bookshop. Tutti gli appuntamenti saranno rigorosamente gratuiti Cinema per tutti e per tutti i gusti dunque. Perché il cinema non va mai in vacanza, nemmeno in estate.

 
LEGGI E SCOPRI GLI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE CALABRESE NELL'INSERTO ESTATE DE IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?