Salta al contenuto principale

Due risse in famiglia nel Catanzarese
Una persona arrestata e 10 denunciate

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

CATANZARO - Un arresto e dieci persone denunciate è il bilancio di due liti familiari in provincia di Catanzaro. Nel primo caso in manette è finito un uomo, Pasquale Perri, 63 anni, di Cropani Marina, accusato di violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. All’arrivo dei militari dell’Arma, allertati per una lite in famiglia, l’uomo si è scagliato contro i carabinieri brandendo un bastone di legno. Il gip ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma. Le dieci denunce riguardano, invece, una rissa in famiglia, avvenuta nei giorni scorsi a Zagarise, e per la quale era già stato denunciato un uomo. Indagini dei carabinieri della Compagnia di Sellia Marina hanno permesso di identificare i responsabili e ricostruire la accaduto. Uno dei protagonisti della lite aveva minacciato di morte, con una accetta, i cognati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?