Salta al contenuto principale

Reggio, cadavere di un uomo alla foce di un torrente
Si tratta di un marocchino di 47 anni

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 28 secondi

REGGIO CALABRIA - Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto nei pressi della foce del torrente Calopinace, in pieno centro, a Reggio Calabria. Il cadavere è in avanzato stato di decomposizione. Si tratta di Abdelmajid Ayar, 47 anni, marocchino. L’uomo dal maggio scorso si era allontanato dall’abitazione di Reggio Calabria dove viveva con la moglie. Accanto al corpo è stata trovata una bottiglia che probabilmente conteneva sostanza alcolica. Nulla al momento fa propendere per l’omicidio: i carabinieri ritengono più plausibile l’ipotesi di morte accidentale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?