Salta al contenuto principale

Reggio, colpisce a calci e pugni
una prostituta per rapinarla

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

REGGIO CALABRIA - Ha tentato di rapinare della borsetta una prostituta con la quale aveva appena avuto un rapporto, colpendola con calci e pugni. E quando la ragazza è riuscita a fuggire, l’ha inseguita brandendo una spranga di ferro. L’uomo, Isidoro Vincenzo Antonio Malara, di 41 anni, è stato bloccato dagli agenti di una volante della Questura di Reggio Calabria allertati da alcuni passanti che hanno sentito le grida di aiuto della donna. L’uomo è accusato di tentata rapina. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?