Salta al contenuto principale

Roccella, operaio arrestato per estorsione
aveva minacciato ex maresciallo carabinieri

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

ROCCELLA JONICA - I carabinieri di Roccella Jonica hanno arrestato Libero Niciforo, operaio, di 46 anni, con precedenti, con le accuse di estorsione e tentata estorsione. L’arresto di Niciforo, che era già stato fermato con un provvedimento emesso dal pm di Locri, Giuseppe Adornato, sulla base di una denuncia presentata ai carabinieri dalla vittima dell’estorsione, è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare del gip, Andrea Amadei. L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, si sarebbe dapprima fatto consegnare, dietro pesanti e ripetute minacce, da un pensionato di 52 anni, G.D.A., ex sottufficiale dei carabinieri originario di Roccella Jonica ma residente a Roma, la copia di un progetto di un impianto di cremazione che la vittima voleva realizzare a Roccella Jonica e, in seguito, avrebbe anche avanzato richiesta di una “mazzetta” pari a 2.500 euro al mese.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?