Salta al contenuto principale

La fa esibire da mangiatrice di fuoco
Lei finisce ustionata, lui in manette

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi
SCALEA (COSENZA), 18 LUG - Ha plagiato una connazionale di 31 anni, convincendola a esibirsi come mangiatrice di fuoco ed a fare turni ininterrotti di lavoro come animatrice in un villaggio turistico. Per questo un romeno di 21 anni, anche lui animatore turistico, è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Scalea con le accuse di estorsione, plagio e lesioni gravissime.
La donna, infatti, non essendo un’artista, in una occasione si è procurata gravi ustioni al volto.
E’ stato dopo questo episodio che la donna si è convinta a denunciare il ragazzo, che nel frattempo aveva lasciato Scalea. Il giovane è stato rintracciato dai militari a Vibo Valentia. 

SCALEA (CS) - Ha plagiato una connazionale di 31 anni, convincendola a esibirsi come mangiatrice di fuoco ed a fare turni ininterrotti di lavoro come animatrice in un villaggio turistico. Per questo un romeno di 21 anni, anche lui animatore turistico, è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Scalea con le accuse di estorsione, plagio e lesioni gravissime. La donna, infatti, non essendo un’artista, in una occasione si è procurata gravi ustioni al volto. E’ stato dopo questo episodio che la donna si è convinta a denunciare il ragazzo, che nel frattempo aveva lasciato Scalea. Il giovane è stato rintracciato dai militari a Vibo Valentia. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?