Salta al contenuto principale

Coniugi coltivavano cannabis in casa
arrestati a Corigliano Calabro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

COSENZA - I carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato due coniugi, in flagranza, per produzione e detenzione illecita di sostanza stupefacente. Si tratta di Vincenzo Albamonte, 44 anni, bracciante agricolo, e di M.D., 43 anni. L’uomo è stato portato in carcere, la donna è stata posta ai domiciliari. I carabinieri hanno trovato, nel corso di una perquisizione presso l’abitazione e il magazzino dei due, all’interno di vasi in plastica, 23 piante di cannabis indica, dell’altezza media di un metro circa, nonchè tre involucri contenenti tredici grammi di hashish, sottoposti a sequestro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?