Salta al contenuto principale

Torna libero malgrado 102 capi d'accusa
Scarcerato a Vibo Nicola Gramendola

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

VIBO VALENTIA - Il Tribunale di Vibo Valentia, presieduto dal giudice Manuela Gallo, in accoglimento di un’istanza degli avvocati Ignazio Di Renzo e Lucio Aragona, ha disposto la scarcerazione di Nicola Gramendola, 41 anni, di Vibo Marina, arrestato il 16 aprile dello scorso anno per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti nell’ambito dell’operazione "Eolo". A Gramendola vengono contestati ben 102 capi di imputazione per reati in materia di droga. Attualmente il processo "Eolo" è sospeso avendo il Tribunale mandato gli atti alla Consulta per un pronunciamento sulla legittimità costituzionale della legge "Fini-Giovanardi" che ha equiparato sotto il profilo sanzionatorio le droghe pesanti a quelle leggere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?