Salta al contenuto principale

Cosenza, sacca di sangue contaminata da germi
Dopo la trasfusione muore un uomo, avviata indagine

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

COSENZA - Un uomo di 75 anni, affetto da leucemia, è morto dopo una trasfusione fatta nell’ospedale di Cosenza. I familiari hanno presentato denuncia alla Procura che ha avviato una inchiesta. Nella denuncia si fa riferimento alla relazione di un primario dell’ospedale dove si afferma che ''sorge l’inquietante sospetto di altra sacca di sangue contaminato da germi patogeni”. Dalla cartella clinica si evince che il paziente è morto per “shock settico da serratia marcescens”

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?