Salta al contenuto principale

Due scosse sismiche nel Cosentino
Nel Pollino e nella Valle del Crati

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

COSENZA - Due scosse sismiche nel cosentino registrate nel corso delle ultime ore. Il primo terremoto terremoto di magnitudo 2.1 è stato registrato a 00:40 sul massiccio del Pollino in provincia di Cosenza. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 8,5 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Mormanno ed Orsomarso colpiti lo scorso ottobre dalla forte scossa di magnitudo 5.0 che ha provocato gravi danni a diverse strutture architettoniche dell'intera area del Pollino dove, tra l'altro, da alcuni anni è in corso un costante sciame sismico. Non si registrano, comunque danni a persone o cose. La seconda scossa di magnitudo 2.2 è avvenuta alle 6.12 sempre in provincia di Cosenza. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’Ingv nel distretto sismico della Valle del Crati, in provincia di Cosenza anche se la scossa è stata percepita anche nel territorio della provincia di Catanzaro. Anche in questo caso non si registrano danni a persone o cose.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?