Salta al contenuto principale

Un tetto di ombrelli colorati
sotto il cielo di Rossano

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
2 minuti 28 secondi

ROSSANO - Ombrelli che fluttuano nel cielo, leggeri, trasparenti e colorati, di tutti i colori dell’arcobaleno. Anche Rossano come Aguela la cittadina del Portogallo ha la sua installazione di ombrelli fluttuanti. In una delle principali vie della cittadina jonica, sono stati appesi centinaia di ombrelli che sembrano letteralmente volare nel cielo azzurro. Corso Garibaldi oltre a sembrare più bello offre ai cittadini e ai turisti anche un riparo dai raggi solari. Uno spettacolo multicolor che si proietta anche sull’asfalto creando un effetto veramente strabiliante. L’idea è al vicesindaco di Rossano Guglielmo Caputo che ha visto su internet le foto della cittadina portoghese e ha voluto ricreare la stessa atmosfera a Rossano. «Ho visto questa installazione per caso su internet e me ne sono innamorato - dice Caputo - e ho voluto ricrearla anche a Rossano. La nostra novità è che i colori degli ombrelli si riflettono anche sull’asfalto». L’installazione allegra e colorata apparsa ad Aguera in Partogallo lo scorso anno aveva fatto sognare milioni di persone ed era comparsa su tutte le riviste di arte e design. Anche a Rossano gli ombrelli, ne saranno utilizzati 650 in tutto, sono stati appesi a fili sospesi tra le case, creando un effetto particolare e l’effetto di ombre e colore che si riflettono sull’asfalto. Gli ombrelli sono stati acquistati a Roma, sono di una consistenza gelatinosa e trasparenti proprio per creare l’effetto sull’afalto. «All’inizio i cittadini erano un po’ scettici - dice il vice sindaco - ma poi ho visto che sono stati conquistati da questa idea che a me è piaciuta subito. E ho visto che anche ai turisti è piaciuta molto, vedo che fanno le foto. All’inizio vedono le ombre colorate sull’asfalto e solo dopo alzando gli occhi pieni di meraviglia scoprono che sulle loro teste galleggiano gli ombrelli». L’amministrazione di Rossano attraverso varie iniziative sta cercando di far rivivere il centro storico. «Oltre ad attirare i turisti - dice ancora Caputo - vogliamo anche attirare i nostri giovani nel centro storico magari con iniziative curiose come questa». Per Caputo «una città che punta sul turismo deve saper valorizzare il suo patrimonio artistico. Allo stesso tempo, la tradizione può essere valorizzata e integrata dall’innovazione e dalla freschezza che è racchiusa nelle opere d’arte o installazioni moderne». Un’istallazione originale che ricorda i famosi cerchi colorati di Cosenza, fiore all’occhiello di decoro urbano del sindaco Mario Occhiuto. Una sfida a colpi di colore tra le città della Provincia. Adesso ci aspettiamo una nuova iniziativa di Occhiuto, sempre pronto a stupire. Intanto si può fare un salto nella città dell’antico impero di Bisanzio.

 
SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI DELL'ESTATE CALABRESE NELL'INSERTO ESTATE DE IL QUOTIDIANO DELLA CALABRIA

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?