Salta al contenuto principale

Reggio, fondi dalla Camera di Commercio
Stanziato un milione di euro per le imprese

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 17 secondi

REGGIO CALABRIA - Un milione di euro per favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese. E' la somma stanziata dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria attraverso il sostegno ai Confidi. L’ente, è scritto in una nota, «ha concluso le procedure per la sottoscrizione delle convenzioni con i sette Confidi operanti in diversi settori economici tra cui agricoltura, artigianato, commercio, industria, servizi selezionati a seguito di bando pubblico: Artigianfidi Calabria, Ascoa Fidi Consorzio di garanzia collettiva, Assicomfidi Consorzio di Garanzia, Confidi Pmi, Creditagri Italia, Fidart Calabria, e Unionfidi Calabria». 

Nello specifico la Camera di Commercio «riconoscendo come fondamentale il ruolo dei Confidi nell’accesso al credito delle Pmi»  ha inteso supportare, attraverso uno strumento condiviso, «la solidità e l’efficacia del sistema di garanzia locale nella propria attività di sostegno alle imprese reggine». Lo stanziamento complessivo messo a disposizione dalla Camera di Commercio ammonta ad 1 milione di euro, di cui 800 mila destinati all’erogazione di contributi a fondo rischi per aumentare la capacità dei Confidi di concedere garanzie a favore del sistema produttivo locale e 200 mila per l’erogazione di contributi in conto interessi sui prestiti assistiti dalla garanzia dei confidi per ridurre il costo di accesso al credito delle Pmi. L’intervento della Camera di Commercio attraverso il Fondo rischi consiste nell’elevare la garanzia concessa dai Confidi su finanziamenti accesi da imprese della provincia di Reggio Calabria, secondo le modalità stabilite in convenzione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?