Salta al contenuto principale

Lei lo lascia e lui l'aggredisce a schiaffi e pugni
Arrestato per violenza a Lamezia Terme un 38enne

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

LAMEZIA TERME (CZ) - Con le accuse di violenza privata, lesioni, atti persecutori e violazione di domicilio nei confronti dell’ex convinvente, i Carabinieri della compagnia di Lamezia Terme hanno arrestato un uomo di 38 anni, Gaetano Pino Migliore. I fatti, di cui è stata data notizia stamane, risalgono alla scorsa domenica, quando una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile è intervenuta o nella zona di via Adda, dove diversi abitanti di una palazzina avevano segnalato alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri una violenta lite e forti urla provenire da un appartamento all’ultimo piano. Appena giunti sul posto, i militari sono rapidamente saliti al settimo piano dove hanno bloccato, sull'uscio di un appartamento con la porta d’ingresso sfondata, Migliore. All’interno dell’appartamento,messo a soqquadro,militari in borghese hanno trovato una donna straniera B.A.A.,di 32 anni, rannicchiata dietro ad un frigorifero caduto a terra. La donna era in evidente stato di shock e con evidenti ecchimosi sulla faccia e sulle braccia. Migliore, ex convivente dell’aggredita, aveva sul corpo segni evidenti della colluttazione con la donna ed è stato arrestato. La vittima era stata aggredita dopo che aveva deciso di porre fine al suo rapporto con l’uomo arrestato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?