Salta al contenuto principale

Acri, torna dalla notte bianca
e trova un ladro nel suo negozio

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

ACRI (CS) - La serata di festa rischiava di avere una conclusione cruenta per una donna, proprietaria di un negozio di addobbi floreali ad Acri, in provincia di Cosenza. Era appena rientrata dalla notte bianca in paese, quando passanto dal proprio negozio ha sorpreso un uomo mentre stava rubando la somma di mille euro dal registratore di cassa. Il ladro ha afferrato la donna e l’ha spinta violentemente contro un muro, per indurla a non denunciare il fatto. Ma la vittima ha reagito, riuscendo a raggiungere un telefono cellulare e a chiedere aiuto. I militari hanno poi individuato il malvivente e hanno trovato la refurtiva nel suo appartamento. 

E alla fine i carabinieri sono riusciti ad arrestare un artigiano di 45 anni, accusato di essere l'autore del tentato furto. Si tratta di Angelo Antonio Algieri, 45 anni, già noto alle forze dell’ordine. Già, in passato, avrebbe asportato altre piccole somme di denaro dal negozio, avendone il duplicato delle chiavi, come scoperto dai carabinieri. La donna, rimasta lievemente ferita, è stata giudicata guaribile in tre giorni. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?