Salta al contenuto principale

Polizia stradale trova un cane abbandonato
in un'area di parcheggio dell'autostrada A3

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 25 secondi
In questa ultima settimana di esodo estivo concomitante con il ferragosto, sono stati rafforzati i servizi di controllo della viabilità in ambito autostradale ed ordinario ad opera delle pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Vibo Valentia.
 
Proprio nell’ambito di tali attività è stato dato soccorso nella giornata di domenica ad un povero cane abbandonato all’altezza della stazione di servizio di Pizzo est all’altezza del chilometro 342 nord della’autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria.
 
L’animale, un pastore maremmano di grossa taglia, verosimilmente lasciato sul posto da qualche utente in transito di pochi scrupoli, si presentava in buone condizioni ma molto spaventato per la presenza di auto e veicoli nell’area di parcheggio.
 
Veniva contattato dagli operatori il veterinario reperibile dell’Asp di Vibo Valentia per la identificazione del proprietario tramite microcip, ma con esito negativo perché il cane ne era sprovvisto.
 
Constatatene comunque le buone condizioni di salute, è stato affidato ad una struttura specializzata di Mileto.   
 
Sul fronte della repressione a condotte di guida illegali, con particolare riferimento alla guida in stato di ebbrezza alcolica, solo nell’ultimo week end sono stato controllate 60 persone ed altrettanti veicoli.
 
Le verifiche si sono concentrate nel circondario di Tropea, meta anche quest’anno di un gran numero di turisti; ed infatti quattro di loro sono stati sorpresi con un tasso alcolemico oltre il limite. Per una studentessa siciliana, si è proceduto al deferimento all’autorità giudiziaria perché la violazione è risultata rientrare nell’ipotesi penale; per gli altri tre utenti, campani, di cui due neo patentati, sanzione di oltre 500 euro, ritiro della patente e decurtazione di 10 punti.  

VIBO VALENTIA - Un cane, spaurito e disorientato, è stato trovato dalla polizia stradale di Vibo Valentia abbandonato in un'area di servizio dell'autostrada Salerno Reggio Calabria. Gli agenti lo hanno rintracciato all’altezza della stazione di servizio di Pizzo est che si trova al chilometro 342 nord dell'A3, in prossimità dei viadotti dai quali si affaccia una veduta sulla costa degli Dei e sul golfo di SantEufemia. Qualcuno lo aveva abbandonato facendolo scendere dalla propria vettura prima di ripartire. 

Il cane, un meticcio di grossa taglia che somiglia ad un pastore maremmano, si presentava in buone condizioni di salute ma, riferisce la polstrada, era molto spaventato per la presenza di auto e veicoli nell’area di parcheggio. E' stato subito sottoposto a visita medica da parte del veterinario reperibile dell’Asp di Vibo Valentia ma non si è riusciti a risalire all'identificazione del proprietario. Il cane era infatti sprovvisto del microchip previsto dalla legge.

Agli agenti, che in questi giorni sono stati impegnati in un'intensa attività di controllo su strade e autostrade per l'esodo di ferragosto, non è rimasto che accompagnarlo presso una struttura specializzata di Mileto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?