Salta al contenuto principale

Vibo, squarciate le gomme
a un'auto dei vigili urbani

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi
VIBO VALENTIA, 19 AGO - I quattro pneumatici della Fiat Panda dei vigili urbani di Vibo Valentia sono stati tagliati da sconosciuti mentre gli agenti stavano effettuando dei controlli tra i commercianti ambulanti nel quartiere marinaro.
Vicino all’automobile sono state trovate anche alcune bottiglie vuote. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri che hanno avviato le indagini.
Il sindaco di Vibo Valentia, Nicola D’Agostino, ha affermato che “altre intimidazioni, le ennesime perpetrate, questa volta, ai danni della Polizia Municipale, segno, come nei precedenti casi, che l’Amministrazione sta proseguendo con evidenti risultati il percorso iniziato ad insediamento mandato, basato sul principio di legalità e rispetto delle regole, anche se ciò porta impopolarità e reazioni vili come quelle di domenica. Gomme bucate e taniche di benzina, sono i segni che siamo sulla strada giusta, quella che di certo non piace a chi, fin'ora, è stato abituato a pretendere il rispetto dei propri diritti, dimenticando però i doveri e le regole basilari del viver civile”.
Vicinanza e solidarietà al corpo della Polizia Municipale della città è stata espressa anche da tutta la Giunta comunale, che in più occasioni ha apprezzato i risultati fin'ora ottenuti.

VIBO VALENTIA - I quattro pneumatici della Fiat Panda dei vigili urbani di Vibo Valentia sono stati tagliati da sconosciuti mentre gli agenti stavano effettuando dei controlli tra i commercianti ambulanti nel quartiere marinaro. Vicino all’automobile sono state trovate anche alcune bottiglie vuote. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Il sindaco di Vibo Valentia, Nicola D’Agostino, ha affermato che «altre intimidazioni, le ennesime perpetrate, questa volta, ai danni della Polizia Municipale, segno, come nei precedenti casi, che l’Amministrazione sta proseguendo con evidenti risultati il percorso iniziato ad insediamento mandato, basato sul principio di legalità e rispetto delle regole, anche se ciò porta impopolarità e reazioni vili come quelle di domenica. Gomme bucate e taniche di benzina, sono i segni che siamo sulla strada giusta, quella che di certo non piace a chi, fin'ora, è stato abituato a pretendere il rispetto dei propri diritti, dimenticando però i doveri e le regole basilari del viver civile». 

Vicinanza e solidarietà al corpo della Polizia Municipale della città è stata espressa anche da tutta la Giunta comunale, che in più occasioni ha apprezzato i risultati fin'ora ottenuti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?