Salta al contenuto principale

Roccella, litiga con il fratello nel cortile di casa
Giovane viene ferito con una coltellata alla gola

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

ROCCELLA IONICA (RC) - Una lite tra fratelli, i nervi che saltano. Spunta un coltello e si rischia una tragedia nella Locride, quando uno studente di 23 anni, Marco Iervasi, accoltella alla gola suo fratello maggiore Valerio, che di anni ne ha 28. Le ferite non sono gravi e il giovane non rischia di morire. Per Marco, invece, sono scattati gli arresti dopo l'intervento dei carabinieri.

E' successo a Roccella Ionica, in provincia di Reggio Calabria. La lite è divampata nel cortile dell'abitazione dei fratelli Iervasi. Tra i due i rapporti erano tesi da tempo, ma ora la situazione è degenerata. Dopo la coltellata, Marco è stato disarmato da alcuni amici che hanno assistito alla scena. Poi l'intervento dei militari dell'Arma e i soccorsi per il fratello ferito.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?