Salta al contenuto principale

Arrestata coppia di fidanzati specializzata in rapine
Ritenuti gli autori di almeno 3 colpi nel Crotonese

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

CROTONE - Tre rapine in una settimana compiute in modo seriale ai danni di commercianti di Crotone. Gli autori delle rapine sarebbero una coppia di fidanzati, Antonio Pisano, di 36 anni, e Simona Franzè (26), che agivano sullo stile di Bonnie e Clyde. I due sono stati individuati e fermati dalla polizia di Stato. Nel corso di un controllo per le vie del centro, infatti, gli agenti delle Volanti della Questura hanno riconosciuto, dapprima Simona Franzè come la persona ripresa dalle telecamere di sorveglianza durante la rapina al bar la Capasa compiuta lo scorso 26 agosto. Le immagini della videosorveglianza del bar mostrano la Franzè mentre compie un sopralluogo nell’esercizio commerciale e poi passeggia davanti al bar in compagnia di un uomo, identificato poi in Antonio Pisano, nel momento in cui gli passa una busta nella quale erano contenuti gli indumenti indossati per compiere la rapina.La donna ha fornito elementi anche per le altre due rapine compiute il 19 agosto al bar Imperial ed il 23 agosto al bar Il punto d’incontro. Lei faceva e svolgeva le funzioni di “palo”, mentre lui portava a termine i colpi. La Franzè è stata sottoposta ai domiciliari mentre Pisano è stato portato nel carcere di Crotone.I particolari delle indagini sono state illustrate dal vice questore vicario di Crotone, Roberto Pellicone, che, insieme al dirigente della squadra volante Francesco Muraca, ha coordinato le indagini che hanno portato al fermo. «Il timore - ha detto Pellicone - è che potessero realizzare altre azioni delittuose, ma questo è stato evitato dagli uomini della Squadra Volante che hanno ricostruito le modalità delle rapine tassello dopo tassello».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?