Salta al contenuto principale

Isola Capo Rizzuto, spaccio di droga
arrestato un muratore diciannovenne

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) - I carabinieri della stazione di Isola di Capo Rizzuto hanno arrestato Rosario Elia, 19 anni, muratore, del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di marijuana. I militari, mentre erano impegnati in un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di sostanze stupefacenti, in via San Rocco, hanno notato alcuni ragazzi allontanarsi alla vista delle auto di servizio. Bloccati in cinque, sono stati identificati e controllati. All’interno della tracolla indossata da Elia sono stati rinvenuti tre involucri in carta argentata contenenti marijuana; inoltre, sempre nella stessa borsa, è stato rinvenuto un bilancino elettronico per la pesatura e la suddivisione in dosi. Nel garage dell’abitazione del muratore, inoltre, è stata trovata una busta in cellophane bianca contenente altri trentaquattro involucri in carta argentata, tutti contenenti marijuana. Al termine delle operazioni i militari hanno sequestrato complessivamente 46 grammi di marijuana suddivisi in 37 dosi. L'arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato prima sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, successivamente, dopo essere comparso davanti al giudice Lucente, ne è stato convalidato l’arresto ed è stato sottoposto all’obbligo di firma nelle more del dibattimento rinviato ai primi di novembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?