Salta al contenuto principale

Incendiato nel Vibonese il furgone di un allevatore

Calabria

Ignoti, dopo aver cosparso di liquido infiammabile il furgone di un allevatore di 27 anni, G.C., l’hanno dato alle fiamme e poi si sono allontanati a bordo di un’autovettura. Il fatto è avvenuto in un

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Ignoti, dopo aver cosparso di liquido infiammabile il furgone di un allevatore di l’hanno dato alle fiamme e poi si sono allontanati a bordo di un’autovettura. Il fatto è avvenuto in una zona a cavallo tra il territorio del comune di Stefanaconi e quello di Sant'Onofrio, poco distante da Vibo Valentia. Il giovane che gestisce anche una macelleria, dopo aver parcheggiato il mezzo, un Fiat Fiorino furgonato, stava curando le bestie nella stalla, quando ha sentito il clacson di un’auto. Uscito all’esterno, ha visto l’auto allontanarsi ed il furgone in preda alle fiamme che è riuscito a spegnere mediante dei getti d’acqua di una pompa prima che provocassero maggiori danni. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della vicina stazione di Sant'Onofrio per le indagini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?