Salta al contenuto principale

Maltrattamenti in famiglia,vibonese finisce in manette

Calabria

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Tropea con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Il fatto è avvenuto a San Calogero, comune del vibonese,

Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Tropea con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Il fatto è avvenuto a San Calogero, un comune del vibonese, in una casetta rurale, dove l’uomo si è scagliato contro la moglie di qualche anno più giovane di lui, con calci, pugni e schiaffi sul viso e in altre parti del corpo, causandole ferite guaribili in 15 giorni. Ad evitare il peggio sono stati i carabinieri della locale stazione, che hanno bloccato l’energumeno e fatto accompagnare la donna al pronto soccorso di Vibo Valentia. L’aggressione è avvenuta dinnanzi ai tre figli della coppia in età compresa tra i sette e dodici anni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?