Salta al contenuto principale

Omicidio nel Vibonese, giovane ucciso vicino casa

Calabria

Il trentatreenne Giuseppe Matina, noto alle forze dell'ordine, è stato freddato a colpi d'arma da fuoco a Stefanaconi. Sul fatto indagano i Carabinieri che ipotizzano una vendetta della criminalità or

Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

Un giovane di 33 anni, Giuseppe Matina, noto alle forze dell’ordine, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Stefanaconi, nel vibonese. Il delitto è avvenuto intorno alle 18, in contrada "Breve", nei pressi dell'abitazione della vittima. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia e della stazione di Sant'Onofrio. Secondo i primi riscontri investigativi, l'imprenditore agricolo sarebbe stato ucciso da due persone, armate entrambe di pistola. Alla base del delitto, ipotizzano i carabinieri, ci potrebbe essere una vendetta maturata negli ambienti della criminalità organizzata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?