Salta al contenuto principale

Nevica in tutta la Calabria, in diversi comuni oggi le scuole resteranno chiuse. Elenco in aggiornamento

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

Nevica in tutta la Calabria e molti sono i Comuni che hanno predisposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani. Tanti i sindaci che hanno firmato apposite ordinanze.

Si parte da Catanzaro dove, visto il persistere delle avverse condizioni meteorologiche, dell’emergenza determinata dall’ondata eccezionale di gelo e dal peggioramento delle condizioni climatiche con copiose nevicate che stanno interessando su tutto il territorio provinciale, domani,  saranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli istituti di competenza provinciale, sul territorio del comune. Chiuse  anche le scuole paritarie. Il presidente della Provincia di Catanzaro e il sindaco Sergio Abramo, in contatto telefonico, hanno assunto tale determinazione valutando le possibili conseguenze dell’abbondante nevicata in corso, le criticità consolidate a causa dell’emergenza gelo e il pericolo di presenza di ghiaccio su strada che stanno causando disagi alla viabilità. La chiusura delle scuole si rende, quindi, necessaria anche tenendo conto delle difficoltà dei tanti studenti pendolari di raggiungere il capoluogo.

I fiocchi di neve stanno imbiancando anche Rende, Cosenza e Castrolibero, pur non registrandosi al momento particolari disagi alla circolazione i sindaci dei tre comuni hanno deciso per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Anche a Crotone, il sindaco Ugo Pugliese, a seguito del perdurare delle avverse condizioni climatiche e della concomitante carenza idrica in molte zone della città, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado. Stessa cosa anche nei comuni di CastrovillariAcri, Saracena e Campana, Montalto, Spezzano Albanese, Celico, Mendicino, Corigliano, Marano, Trenta, Luzzi, Bisignano, San Fili, Rose, Castiglione Cosentino, Lattarico, Torano, Rota Greca, San Martino, Mongrassano, San Benedetto Ullano, Cerzeto.

Sospese anche le attività didattiche all’Unical

Il maltempo ha messo in crisi anche il settore dell'agricoltura come denunciato dalla Cia - Agricoltori italiani, tanto da indurre il governatore Oliverio a chiedere lo stato di calamità al ministro alle politiche agricole Martina (LEGGI)

In allerta protezione civile, forze dell’ordine e vigili del fuoco. Sulla A2 si circola solo con le catene (LEGGI) e mezzi spargisale sarebbero in azione nella zona di Rogliano. Si segnalano fine code all’altezza dello svincolo di Falerna.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?