Salta al contenuto principale

Arrestato un uomo per detenzione illegale di armi: nel Vibonese scoperto un vero e proprio arsenale

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Parte delle munizioni sequestrate
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

VIBO VALENTIA - I carabinieri della stazione di Francavilla Angitola, nel Vibonese, diretti dal comandante Davide D'Elia, hanno arrestato un uomo, Giovanni Conidi, di 57 anni, con l'accusa di detenzione illegale e ricettazione di armi clandestine e munizionamento.

In seguito a una perquisizione domiciliare e personale, abilmente occultate all’interno dell’abitazione dell'uomo, sono stati trovati: un fucile da caccia, calibro 12, senza marca, con matricola abrasa; un revolver, marca mondial modello 138, calibro 22, con matricola abrasa; 14 cartucce per pistola calibro 22; 7 cartucce per revolver calibro 38; 1 cartuccia per pistola calibro 9×21; 2 cartucce per pistola calibro 7,65; 2 cartucce per fucile caccia calibro 20; 1 cartuccia per fucile caccia calibro 16; 5 cartucce per fucile caccia calibro 12; 1 cartuccia “a palla” per fucile caccia calibro 12.

Le armi e le munizioni sono state sequestrate. L'uomo è stato associato presso la casa circondariale di Catanzaro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?