Salta al contenuto principale

Vandali in azione presso l'ospedale di Locri

Porte divelte e distributori automatici depredati

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'ospedale di Locri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

REGGIO CALABRIA - Porte divelte e distributori automatici scassinati e depredati. Questo il bilancio di un atto vandalico compiuto la notte scorsa negli uffici dell’ospedale di Locri.

Secondo quanto ricostruito, ignoti si sono introdotti nel palazzo ed hanno divelto le porte di diversi uffici, tra i quali quella della sede aziendale della Cisl Funzione pubblica. I vandali hanno poi danneggiato due distributori automatici di bevande e si sono impossessati delle monete in essi contenute.

In merito all'episodio, la Cisl Funzione pubblica Calabria e la Cisl Ust di Reggio Calabria, in una nota, parlano di «vile atto intimidatorio consumato ai danni della sede aziendale della Cisl Fp dell’Ospedale» ed esprime «profondo rammarico per il verificarsi di simili ingiustificabili gesti». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?