Salta al contenuto principale

Precipitato un velivolo da turismo a Cassano: due persone si lanciano col paracadute

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

CASSANO ALLO JONIO (COSENZA) - Precipita un aereo ultraleggero e le due persone a bordo riescono a salvarsi buttandosi, quando il velivolo ha iniziato a perdere quota, con il paracadute. Erano partiti, nel pomeriggio, con una aereo ultraleggero, dalla vicina Campania per raggiungere Sibari, dove molto probabilmente volevano trascorrere il fine settimana, le due persone che, quando si sono rese conto che l’ultraleggero sul quale volavano perdeva quota e che da lì a poco sarebbe precipitato al suolo, non hanno esitato a lanciarsi con il paracadute.

Al momento non si conoscono le generalità delle due persone. L’unica cosa che si sa è che le loro condizioni fisiche non destano preoccupazioni. Stanno bene e nella stessa serata di ieri sono stati sentiti dai carabinieri della Tenenza di Cassano. Ma su quello che le due persone a bordo dell’ultraleggero hanno riferito ai militari ancora nulla si è riuscito a sapere. L’incidente si è verificato intorno alle 19.15, in località “Timpone di San Nicola”, una zona impervia e collinare del territorio del comune di Cassano, da dove è possibile ammirare sia gran parte della Piana di Sibari e sia le vette del massiccio del Pollino con le sue gole profonde del Raganello.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni cittadini di Lauropoli che in quel momento hanno assistito a quanto stava accadendo e hanno immediatamente allertato i carabinieri della tenenza di Cassano. Qualche cittadino avrebbe comunicato ai militari di aver visto, nel cielo del “Timpone di San Nicola”, un velivolo che perdeva quota e due paracadute che si aprivano. La notizia è stata poi diffusa dalla Protezione civile. Su quanto é accaduto i carabinieri hanno informato la Procura della Repubblica di Castrovillari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?