Salta al contenuto principale

Forza Nuova attacca Manoccio, esposto uno striscione durante il concerto di Povia nel Cosentino

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Lo striscione esposto durante il concerto
Tempo di lettura: 
1 minuto 0 secondi

COSENZA - Uno striscione a firma Forza Nuova è apparso da un balcone sulla piazza di San Lorenzo del Vallo mentre era in corso un concerto di Povia. L'artista nei giorni scorsi era stato protagonista di un diverbio a distanza con Giovanni Manoccio, assessore ed ex sindaco di Acquaformosa e delegato all'Accoglienza della Regione Calabria. Forza Nuova aveva criticato Manoccio anche con dei post su Facebook espimendo solidarietà al cantautore.

«Quello che è successo a San Lorenzo del Vallo rappresenta un pericoloso campanello d'allarme per una situazione che sta degenerando, una vera e propria spirale dell'odio iniziata nei mesi scorsi con l'apparizione di altri manifesti diffamanti» ha commentato Manoccio che, riferendosi al saluto romano che ha accompagnato lo striscione ha aggiunto: «Ho deciso di denunciare gli autori di questo gesto perché oltre all'apologia del fscismo ci sono delle velate minacce che, sicuramente, non fanno paura, ed anzi non fanno che aumentare il mio impegno per una regione più civile e solidale».

Tra gli attestati di stima e i messaggi di solidarietà giunti a Manoccio anche quelli dell'organizzazione del Festival delle Migrazioni di Acquaformosa, del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, e dei segretari di federazione e di componenti della direzione nazionale del Pd.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?