Salta al contenuto principale

Marano Marchesato, accorpano due seconde classi

e i genitori per protesta non mandano i figli a scuola

Calabria
Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

MARANO MARCHESATO (COSENZA) - Non comincia nel migliore dei modi l'anno scolastico a Marano Marchesato dove il suono della prima campanella è stato rinviatoper gli alunni delle seconde classi medie del plesso  che fa capo all’Istituto comprensivo di Cerisano, in provincia di Cosenza.

I genitori dei ragazzi, al loro arrivo, hanno appreso che le due seconde classi, per motivi di organico, erano state accorpate in una sola, composta da 27 alunni, compreso un ragazzo disabile. La cosa non è stata ritenuta accettabile e loro, per protesta, non hanno fatto entrare i loro figli in classe. I genitori hanno anche chiesto l’intervento della dirigente scolastica e del sindaco sollecitando una soluzione al problema «nel più breve tempo possibile». I genitori chiedono lo sdoppiamento della classe «perché - spiegano - gli allievi possano essere seguiti nel migliore dei modi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?